• A barra e a fune
  • Isolamenti parziali e totali
  • Esecuzioni compatte e separate, per alta temperatura
  • Elettroniche a microprocessore modulari e intercambiabili
  • Uscite 4-20mA HART, a relè, PNP, ATEX anche per versioni on/off
  • Esecuzioni per alta temperatura e pressione – ATEX 1/2 D

SENSORI DI LIVELLO CAPACITIVI PER LIQUIDI

 

La misura capacitiva si basa sul principio del condensatore variabile e sulla differenza di segnale tra l’aria e il prodotto da controllare. Più la differenza tra aria e prodotto è elevata, tanto più aumenta il segnale, a parità di condizioni.
Per la misura in continuo,  l’elettronica del dispositivo capacitivo offre un’uscita con segnale proporzionale 4-20 mA, mentre per i sistemi on/off si ha solamente un salto di capacità, che fa attivare il relè di allarme e segnala il raggiungimento del livello.
I sistemi a microprocessore sono tarabili in base alle caratteristiche del sensore, del prodotto e del tipo di installazione.
Sono disponibili sistemi in acciaio inox, completamente isolati in PTFE o PVDF, con asta o fune di lunghezza variabile, ad hoc per la specifica applicazione di livello.
Il sistema capacitivo è il più utilizzato per le misure e i controlli di livello nei principali settori industriali grazie anche alla resistenza a temperature e pressioni elevate e al rispetto dei requisiti della certificazione ATEX.