• Rebbi vibranti in acciaio Inox
  • Esecuzioni compatte o prolungate, a barra o fune
  • Elettronica modulare a microprocessore
  • Uscita a relè e PNP, NAMUR
  • Versioni ATEX, FM, CSA per alta temperatura e versioni economiche
  • Esecuzione “VIBRASIL” per un peso specifico minimo di 5 g/l

CONTROLLO DI LIVELLO A VIBRAZIONE PER PRODOTTI SOLIDI

Il principio di funzionamento si basa sulla frequenza di vibrazione dei due rebbi eccitati da un piezocristallo, posto alla base dei rebbi stessi. Il prodotto solido, una volta coperti i rebbi, attenua la vibrazione, facendo diminuire nel contempo la frequenza, che è rilevata dall’elettronica. L’elettronica attiva il relè di allarme al raggiungimento della soglia di livello.

Lo strumento è semplice, funzionale, non richiede di taratura ed è adatto a tutti i materiali solidi sfusi, fino a un peso specifico minimo di 5 gr/litro. Esistono versioni compatte a fune o con tubo di prolunga per installazioni laterali o dall’alto. Il sensore è disponibile anche in versione ATEX.