• Strumenti a barra, coassiali e fune fino a
    20 m
  • Per liquidi e solidi
  • Esecuzioni teflonate e per temperatura
    -200…+400 °C
  • Pressione max. 40 bar
  • Alimentazione 24 Vcc, uscita 4-20 mA HART
  • Programmabile anche da PC
  • Versione ATEX 1/2 GD
  • Custodie in alluminio e acciaio inox Aisi 316
  • Consegna anche in 24 ore

SENSORI DI LIVELLO A ONDA GUIDATA (TDR) PER LIQUIDI E SOLIDI

 

La tecnologia TDR (Time Domain Reflectometry) consente misure di livello dirette, accurate e altamente affidabili e, anche, il controllo di soglia in quasi tutti i prodotti, indipendentemente dalle condizioni di processo. Gli impulsi, generati dal circuito del sensore, sono propagati lungo la sonda che è immersa nel campione da misurare, liquido o solido. Quando gli impulsi collidono con la superficie del campione, parte della loro energia è riflessa attraverso la sonda nel circuito di misura, che calcola il livello in base alla differenza del tempo di andata e ritorno.
La misura è indipendente dalle variazioni di diversi parametri di processo, quali densità, conducibilità, temperatura, pressione, presenza di vapore e turbolenza.
La sonda può essere installata in serbatoi larghi o stretti, alti o bassi, by-pass o pozzetti. È particolarmente adatta per liquidi con bassa costante dielettrica quali oli e idrocarburi. Questo misuratore TDR può essere di tipo coassiale (antenna all’interno di un tubo di calma) a barra singola e a fune (fino a 20 m per sili alti).

Le versioni filettate, flangiate, isolate in PTFE, con dispersore di calore fino a 400 °C, ne fanno inoltre uno strumento flessibile  per un’ampia gamma di applicazioni. La misura è particolarmente robusta grazie alla tecnologia a 4 fili e a un innovativo sistema di elaborazione del segnale e di soppressione dei disturbi.
Sono disponibili versioni ATEX per installazioni in aree con pericolo di esplosione.